Fotovoltaico come innovativa idea di elettrodomestico

I benefici per la comunità, in termini di risparmio energetico e riduzione di Co2 ma non solo, che derivano dall’installazione di impianti a fonti rinnovabili ormai sono noti a tutti, anche indipendentemente dal tipo di incentivi. Ma vediamo cosa c’è in più da dire su un impianto fotovoltaico.
[dropcap style=”circle”]1[/dropcap]

Un nuovo concetto di elettrodomestico o di evoluto arredo per la casa: con la differenza che si ripaga da solo

Un impianto fotovoltaico domestico consente un notevole risparmio sulla bolletta e, grazie alle detrazioni fiscali, anche un guadagno netto cumulato che può andare dai 20 ai 30mila €: ovvero dopo 4 anni l’impianto è già ripagato. È come se comprassimo una lavatrice, ma invece che spendere del denaro, ce lo facesse guadagnare.

[dropcap style=”circle”]2[/dropcap]
Solare come tecnologia più efficiente, ma meno costosa

Negli ultimi 10 anni il costo di un impianto fotovoltaico si è ridotto dell’80% nonostante sia incrementata in modo consistente la qualità dei prodotti utilizzati: a parità di spazio inoltre i pannelli ultimamente introdotti offrono rendimenti più elevati e una vita utile di almeno 35 anni.
[dropcap style=”circle”]3[/dropcap]

Nuovi orizzonti tecnologici e nuove prospettive per puntare sul fotovoltaico come investimento vincente

Ottimizzatori che aumentano la resa dell’impianto, nuovi inverter con tecnologia di accumulo che consentono anche la conservazione dell’energia, abbinamento con pompe di calore, domotica e impianto elettrico domestico: sono queste le novità che rendono il tuo impianto ancora più utile ed efficiente.

[dropcap style=”circle”]4[/dropcap]
Prepararsi a cambiare abitudini in casa: fotovoltaico come rivoluzione domestica

Le lavatrici e gli altri elettrodomestici si usano solo di sera, perché l’energia elettrica costa meno? Con un impianto fotovoltaico basterà abituarsi a usarli solo di giorno, perché costeranno zero.