Vantaggi cogenerazione alto rendimento

La cogenerazione energetica è stata indicata dalla Comunità Europea nonché dalla Commissione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile come la soluzione più efficiente per un utilizzo razionale delle fonti primarie di energia, garantendo una maggior sicurezza nell’approvvigionamento di energia insieme a una decisa riduzione delle emissioni in atmosfera. In molti Paesi europei la cogenerazione ad alto rendimento e i relativi sistemi di teleriscaldamento e raffreddamento sono una realtà già molto diffusa, proprio come il Business Plan energetico, strumento che serve alle banche per concedere il finanziamento per questo sempre più irrinunciabile adeguamento tecnologico in ogni settore.

Lo Screening Energetico

Il primo passo che Evonat propone ai propri interlocutori è appunto quello del cosiddetto Screening energetico, ovvero la corretta e puntuale analisi e valutazione della situazione energetica di ciascun cliente, che proprio come un check-up medico mira a individuare eventuali criticità e possibilmente a migliorare (per tempo) la vita di un paziente…

Più informazione = benefici economici diretti e concreti

Esistono ormai diverse tecnologie che possono consentire di ottenere grandi risparmi sul fronte energetico, ma c’è poca conoscenza di tali opportunità, o in generale si è poco propensi a investire su questo tipo di innovazione. Di fatto informarsi e investire sulle nuove tecnologie per l’ottimizzazione e l’efficienza energetica è, anche a detta dei maggiori esperti globali di economia, la via maestra anche per proporsi al mercato con prodotti e/o servizi più competitivi, che cioè beneficiano di “costi fissi” inferiori, tra cui spicca appunto la voce “costi dell’energia”.

Hai un fabbisogno termico rilevante?

Un esempio concreto: chi ha un fabbisogno termico significativo, attraverso la sostituzione dell’organo di produzione di energia termica (es. caldaia a gpl), allo stesso costo dell’attuale produzione di energia termica, può cominciare a produrre energia termica a maggiore efficienza, con in più energia elettrica da rivendere alla rete nazionale. Lo stesso discorso vale se si passa alla cogenerazione a metano: se fino a oggi il metano è stato pagato con le accise e i normali costi non defiscalizzati, installando un cogeneratore è possibile avviare una pratica per la defiscalizzazione…

Related Post